CHI E’ IL PEDAGOGISTA CLINICO?

La Pedagogia Clinica, scienza rivolta in aiuto alla persona, ha il compito di studiare, approfondire e rinnovare modalità adatte a conoscere la persona e sperimentare metodi educativi, finalizzati a garantire un valido aiuto al singolo e al gruppo con riflessi positivi sul piano della realizzazione pratica e concreta. Lo scopo è di sviluppare una pedagogia positivamente creativa, offrire risposte educative idonee a liberare l'individuo da ogni stato di disagio psicofisico e socio-relazionale e di permettergli di ripristinare in sé nuovi equilibri e nuove disponibilità allo scambio con gli altri. L'accezione di clinico in estensione alla pedagogia definisce la finalità educativa come azione umana di aiuto alla persona.

Il pedagogista clinico è uno specialista che basa la sua formazione professionale su un percorso formativo triennale post-laurea, in cui acquisisce metodi nuovi, nuove tecniche e nuove tecnologie che ben lo definiscono da un punto di vista scientifico e professionale.

Il pedagogista clinico indirizza le sue competenze su soggetti di ogni età" (art. 7 Statuto ANPEC), è impegnato a dare risposte utili al vasto panorama dei bisogni della persona con l'intento di soddisfarli per mezzo di modalità educative indispensabili al rafforzamento delle capacità individuali e al progresso culturale e sociale.

In una società come la nostra in cui necessita riscoprire l’importanza e l’insostituibilità dell’educazione, diventa fondamentale l’esperienza di uno specialista che rivolge il suo impegno nei confronti della persona che vive il disagio, non più alla sola patologia, ma alle caratterizzazioni evolutive derivanti dai cambiamenti adattativi nel corso della propria esistenza, con un operato dimostrato assai socialmente utile ed efficace.

La competenza professionale del pedagogista clinico, unitamente alla crescente rilevanza sociale della categoria, alla certificazione della formazione e alla tutela offerta dal codice deontologico, è un’evidente garanzia che ha fatto aumentare esponenzialmente le richieste del suo intervento.

Egli esercita la professione in studi, centri e atelier, collabora con Enti e Istituzioni su progetti e convenzioni. È presente negli asilo nido, nelle scuole di ogni ordine e grado, ha la gestione di Sportelli di Ascolto, svolge il suo ruolo in Consultori Familiari e come Consulente Tecnico e Peritale nei Tribunali.

Aree di intervento

CONTATTACI